Polenta nella pentola a pressione - Mamaliga in oala sub presiune



dopo aver letto tante ricette ho provato anch'io questo modo veloce


250 g farina di mais bramata ( a grana grossa )*
750 ml acqua
sale

mettete nella pentola a pressione senza coperchio l'acqua bollire, quando è già calda aggiungete il sale e lasciate che si scioglie, appena inizia a bollire versate la polenta a pioggia e mescolate per bene (meglio usando la frusta se sapete che non vi riesce sempre con il cucchiaio in legno ), quando inizia a bollire chiudete la pentola e lasciate cuocere dal primo sibillo (spostando la pentola sulla fiamma bassissima) 10-15** minuti o meglio ancora fino quando sentite odore di bruciato e quindi spegnete la fiamma però lasciate la pentola chiusa che sfiata da sola e dentro la polenta continuerà a cuocere al caldo ...

aprite il coperchio e versate la polenta nel piatto di portata facendo atenzione a non togliere con il cucchiaio anche il fondo di cottura che può essere un po' bruciato / annerito


E' buona anche se non ottima come quella cotta a lungo però visto che è cosi veloce... io da amante della polenta dico che è promossa :-))


* io uso sempre questo tipo di farina a grana grossa

** tutte le ricette trovate in rete suggeriscono 20-25 minuti (quindi quasi il doppio di tempo) di cottura per una quantità doppia 500 g farina di mais e 1 litro e mezzo di acqua



in romana:


dupa ce am citit in diverse blog-uri si forumuri italiane reteta mamaligii pregatite in oala minune m-am decis sa o incerc, chiar daca nu putem spune ca este la gust la fel de buna ca cea clasica facuta in tuci si fiarta minim 45 minute (uneori si mai mult caci mamaliga se stie este cu atit mai buna cu cit fierbe mai mult pe foc mic mic ) am avut o mare satisfactie ... este o mamaliga buna, rapida, pentru cei care se grabesc sau pentru zilele lesinator de calde



ingrediente

250 gr malai macinat gros
750 ml apa
sare

puneti apa sa fiarba in oala minune, cind s-a incalzit adaugati sarea (nu de la inceput ceaci se stie ca apa sarata ajunge la punctul de fierbere intr-un timp mai lung decit apa nesarata)
cind apa incepe sa clocoteasca usor adaugati in ploaie malaiul si amestecati cu o lingura de lemn cu coada lunga, cu facaletul de mamaliga (cine are acest instrument) sau cu telul in forma de para cei care stiu ca au probleme in a amesteca mamaliga si nu vor sa le ramina cocoloase ...
imediat dupa ce ati amestecat malaiul in apa si a renceput sa clocoteasca usor inchideti cu grija capacul si mutati oala de pe focul cu flacara mare pe cel cu flacara cea mai mica si data la minim apoi lasati sa fiarba 10 maxim 15 minute sau mai bine zis pina cind incepe sa se simta un usor miros de mamaliga afumata, stingeti flacara si lasati oala sa se raceasca singura fara sa o raciti, in felul asta mamaliga va continua sa coaca insa fara flacara si deci fara riscul de a se arde...
cind supapa s-a deschis si deci puteti deschide capacul o rasturnati pe platou/ fund de lemn...trebuie numai sa fiti atenti si sa nu scoateti ca mine din oala razuind cu linguroiul pe fundul oalei caci o sa adunati fara sa vreti si mamaliga usor arsa/ inegrita/afumata

retetele gasite pe net spuneau ca pt 500 g malai si 1 litru si jumamate de apa mamalia trebuie sa fiarba 20-25 minute de cind supapa s-a ridicat, cum eu am folosit jumatate din cantitate si timpul de coacere l-am injumatatit ( oarecum ).


eu am adaugat putin unt si am amestecat mamaliga èpe care apoi am pus-o in castronele sterse la interior cu mina usor uda ca sa nu se lipeasca mamaliga de ele si am lasat sa se raceasca asa, cind servim rasturnam continutul pe farfurie

Riso al latte (pentola a pressione) - Orez cu lapte ( oala minune.. sub presiune)




200 g riso arborio
400 ml latte
2 cucchiai zucchero

mettiamo nella pentola a pressione il riso, versiamo sopra il latte e aggiungiamo zucchero amalgamando un po' che questa si scioglie al meno in parte nel latte
chiudiamo la pentola e la mettiamo sul fuoco alto fino quando la valvola si alza e quindi spostate la pentola sulla fiamma più bassa e lasciate 5 minute ... spegnete e lasciate che si sfiata da sola la pentola, aprite e il riso è pronto (al dente)

servite nelle ciotole spolverato di cannella

in romana:

200 g orez
400 ml lapte
2 linguri pline de zahar

varsam orezul in oala minune, laptele si zaharul pe care il amestecam putin cit sa se dizolve in lapte dar nu chiar de tot.
inchidem oala si punem sa fiarba pe foc mare, cind s-a ridicat valvola de siguranta sau cind incepe sa fluiere depinde de modelul pe care il aveti mutati oala pe focul cel mai mic si lasati sa fiarba 5 minute
stingeti flacara si lasati sa se raceasca apoi deschideti si oerezul e gata

il puneti in castroane si presarati scortisoara

Petto di pollo al Gorgonzola - Piept de pui cu brinza Gorgonzola




una ricetta semplice e molto veloce

ingredienti :

1 petto di pollo, tagliatto in 2 e batutto per diventare sottile
1 noce di burro
1 cucchiaio colmo di Gorgonzola
1-2 cucchiai di latte

- il petto di pollo* ( ancora meglio se usati i filetti sottili ) messi nella padella dove abbiamo sciolto il burro, facciamo soffrigere il pollo da tutte due le parti, se il pollo è troppo speso aggiungiamo vino bianco o brodo e lasciamo cuocere fino quando la carne è pronta se invece avete battuto la carme ed è sottile si cuoce in un attimo ( fuocco basso per non brucciare la carne)
- in un pentolino mettiamo insieme la Gorgonzola con il latte a scaldarsi fino quando si scioglie
- versiamo la Gorgonzola sciolta sopra il pollo nella padella e lasciamo ad insaporire da tutte due le parti

* se volete potete infarinare il petto di pollo

servite con insalata di lattuga
non aggiungete sale


in romana:

ingrediente :

1 piept de pui taiat in 2 si batut cu ciocanul de snitele
unt cit o nuca
1 lingura cu virf de brinza Gorgonzola (sau alta brinza cu mucegai care va place)
1-2 linguri de lapte

- bateti carnea* pina devine subtire sau mai bine puteti folosi felii subtiri de piept de pui cumparate deja taiate asa, puneti untul in tigaie si lasati sa se topeasca apoi adaugaiti carnea si o prajiti - la foc mic ca sa nu riscati ca se arde- pe ambele parti
- separat intr-o craticioara sau ibric puneti sa se topeasca pe foc sau la bain marie pina cind devine cremoasa brinza impreuna cu laptele
- adaugati in tigaie peste carne sosul de brinza si lasati se prinda gust intorcind carnea pe cele 2 parti

* daca vreti puteti tavali carnea prin putina faina inainte sa o prajiti in unt

daca carnea nu este taiata prea subtire atunci ca sa se coaca bine adaugati in timp cwe se prajeste in unt putin vin alb sau supa si lasati sa se coaca pina cind lichidul scadesi carnea e coapta, apoi adaugati sosul de brinza

serviti cu salata verde
nu adaugati sare este brinza destul de sarata

Parmigiana di melanzane (senza forno) - Parmigiana de vinete ( fara cuptor )



la ricetta è la clasica ( piu' o meno ) :

1 melanzana
1 mozzarella
polpa di pomodoro
sale, basilico, parmigiano grattugiato, olio

la ricetta + adattata dopo questa di Ale che lei ha preparato nel testo romagnolo ... io al posto del testo ho improvisato usando una mega pentola di ghisa smaltata che mio padre mi ha inviato dalla Romania

la melanzana a fette grigliata o se volete voi fritta nel olio
mettiamo in una vaschetta usa e getta i strati : pomodoro e basilico con un goccio d'olio, melanzana, mozzarella e cosi via fino al ultimo di mozzarella e parmiggiano grattugiato

mettiamo la pentola sul fuoco ( o il testo romagnolo) e la scaldiamo per bene, adaggiamo dentro la nostra teglia usa e getta , coperta la pentola col coperchio e abbasiamo la fiamma al medio lasciamo cuocere 10 minuti ... et voilà ...

in romana:


ingrediente :
1 vinata
1 mozzarella
pulpa de rosii
sare, busuioc, parmezan ras, ulei

taiem vinata felii si o frigem pe gratar sau o puteti frige in ulei , eu am preferat gratarul
asezam intr-o tavita de unica folosinta ( din cele de aluminiu subtire ) pulpa de rosii cu putin ulei, felii de vinata, mozzarella si iar pulpa de rosii si tot asa pina cind terminam straturile cu mozzarella si parmezan ras
ideala ar fii o tigaie din fonta cu capac in care sa puteti pune tavita , eu am folosit o cratita de fonta smaltuita din Romania
am incalzit pe flacara cratita, am asezat in ea tavita cu parmigiana, am pus capacul si am micsorat focul la mediu, am asteptat 10 minute si iata minunea .. cratita a functionat ca un cuptor :-)

Spezzatino con durelli di pollo - Tocana cu pipote de pui - Romanian chicken gizzards stew


Questa è soltanto una delle tante ricette, ed è tradizionale nella parte sud del paese, viaggiando nelle diverse regioni troveremo altri modi di preparare.

Cos'è tocanã? Un piatto con pezzi di quello che c'è - carne, verdure, funghi,con tanta cipolla fritta nel grasso, pomodori o conserva di pomodoro, un pizzico di sale e pepe, e, a volte ingrossata con farina - se viene preparata nelle mense. Cos'è una tocãnitã ( nota : è il diminutivo di tocana)? E' la stessa cosa, però preparata dalla mamma. dal libro “Bucate, vinuri şi obiceiuri româneşti” di Radu Anton Roman, scrittore, viaggiatore, cultore della cucina romena che ha raccolto nel suo libro le ricette romene insieme alle usanze e le tradizioni che le accompagna.

il nome tocana viene dar verbo a toca che significa tagliare a pezzi picoli

La mia ricetta è però una preparata nella pentola a pressione, ricetta veloce e molto adatta a questa stagione calda.

ingredienti :

300 g durelli di pollo
1 cipolla ( o di piu' se vi piace la cipolla ) trittata con la mezzaluna
250 ml passata grossa di pomodoro
100 ml acqua bollente
olio, sale, pepe


- nella pentola con un po' di olio aggiungete i durelli pulliti e lavati bene, lasciate che cambiano il colore e versate sopra la cipolla con l'acqua, un pizzico di sale,lasciate cuocere senza coperchio un paio di minuti e aggiungete la passata di pomodori, chiudete la pentola a pressione e lasciate bollire a fuoco basissimo per 20-30 minuti dal primo sibillo

-una volta pronta lasciate raffreddare la pentola e apritela , aggiungete pepe macinato fresco e servite con la polenta


per una preparazione senza la pentola a pressione; friggette la carne nel olio fino quando cambia il colore, aggiungete la cipolla e un po' di acqua bollente, lasciate cuocere a fuoco basso senza coperchio fino quando la carne è morbida, se c'è bisogno aggiungete ancora acqua sempre bollente. In questo momento aggiungete la passata di pomodoro, in alcuni casi anche un po' di farina e si inforna tutto fino quando la salsa e ingrossata. Servite con polenta e un cucchiaio di panna acida e tutto acompagnato di un bicchiere di vino bianco ancora meglio se è un vino frizzante o un sauvignon bianco demisecco.



in romana:


Asta e doar un mod de a pregati o tocana asa cum se face in sudul tarii ... pregatita dupa reteta de tocana de rosii din cartea lui Radu Anton Roman


Ce-i o tocanã? O gãtealã din bucãti de ce-o fi – carne, legume, ciuperci, cu
multe cepe prãjite în grãsime, rosii ori bulion, ceva sare si piper, si, eventual, o
grosalã de fãinã – fãcutã la cantinã. Ce-i o tocãnitã? Tot aia, dar fãcutã de mama
- spunea Radu Anton Roman

reteta mea este pregatita in oala minune, o reteta rapida ideala pentru acest anotimp calduros


ingrediente :

300 g pipote de pui
1 ceapa ( sau mai multe daca va place ceapa) tocata marunt *
250 ml pulpa de rosii
100 ml apa fierbinte
ulei, sare, piper


- in oala punem putin ulei si adaugam pipotele spalate si curatate , le lasam la foc mic pina se albesc putin/ isi schiomba culoarea. agaugam ceapa tocata si saram, lasam ceapa sa se prajeasca putin pina devine sticloasa fara sa o ardem insa, adaugind putina apa (dn cantitatea totala de mai sus ) apoi varsati restul de apa si pulpa de rosii, puneti capacul la oala si lasati sa fiarba 30 minute de la primul fluierat ( sau dupa caz in functie de oala: de cind se ridica supapa)

-cind tocana este gata lasati oala sa se raceasca si apoi deschideti capacul, adaugati piper macinat proaspat si serviti cu mamaliga


Daca nu vreti sa folositi oala minune atunci reteta de tocana adaptata dupa cea de tocana de rosii a lui Radu Anton Roman spune asa : se prajeste carnea ( in cazul nostru pipote) pina se albesc, se adauga ceapa cu sarea si se inabuse adaugind putina apa fiarta de cite ori e nevoie ca sa nu se arda si se lasa pe foc mic pina cind carnea devine moale, se adauga rosiile si in unele cazuri chiar si faina si puneti cratita la cuptor pina cind sosul se mai ingroasa. Piperati si serviti cu mamaliga si cu cite o lingura de smintina, alaturi de un vin rece de preferat acidulat sau de un sauvignon alb demisec.


english, please:

tocana = a romanian stew
tocanita = diminutiv from tocana or as Radu Anton Roman says it is the stew that your mother prepare for you

name tocana come from a toca that means to cut in a small pieces, so, we can use to prepare this recipe small pieces of meat or vegetables, a lot of onion finelly , oil, salt, peper and tomato depending the main ingredient that can be potato stew, mushroms stew, veal stew...

I prepare this in south romanian style folowing the recipe "tomato stew/ tocana de rosii" from Radu Anton Roman's book using the pressure cooker.


ingredients :

300 chicken gizzards
1 onion chopped into fine pieces
100 ml hot watter
250 ml tomato peeled, seeded and cut in small chunks
oil, salt, pepper


- fry the meat in oil until the meat change the colour, add the onion and a little bit of hot watter and let it boil at slow heat for a few minutes
- add the remaining watter and the tomatoes .
- close lid and bring to high pressure. Lower heat and cook for 30 minutes. Use cold-water release method to release pressure according to manufacturer’s directions.
- open lid and serve the stew with polenta

if you don't want to use the pressure cook :
- fry the meat ( or vegetables if you prepare a vegetable stew) in oil, add the onion an some hot watter, let it simmering until the meat is tender. Add the tomatoes an bake in oven until the sauce begins to thicken.

serve it with polenta, sour cream (1 table spoon) and a "little bit sparkling" cold wine or a white demi-sec Sauvignon

Lonza di maiale alle mele ( nella pentola a presione) - Muschi de porc cu mere (in oala sub presiune)





ingredienti:

350 g lonza di maiale
6 mele
1/4 cipolla
olio, sale
rosmarino, salvia
100 ml acqua

burro, fecola

- rossolare la lonza con poco olio nella pentola a pressione insieme con la cipolla
- aggiungiamo l'acqua, le mele dopo averle sbucciate e tolto il torsolo, il rosmarino, la salvia ( o soltanto una delle due), sale
- chiudiamo il coperchio della pentola e lasciamo cuocere per 20-25 minuti
- una volta raffreddata la pentola e aperto il coperchio mettiamo in un piatto da portata la lonza alcune mele rimaste intere
- il resto delle mele le frulliamo insieme al resto di cottura (dopo aver tolto i rametti di rosmarino e le foglie di salvia), le versiamo in una padella dove abbiamo sciolto un cucchiaino di burro, aggiungiamo 1 cucchiaino di fecola e lasciamo cuocere un paio di minuti per ottenere una salsa




leggi anche:


Lonza di maiale al latte

in romana:


ingrediente :

350 g muschi de porc
6 mere
1/4 ceapa
ulei, sare
rozmarin, salvie
100 ml apa

unt, amidon (sau faina)

- prajim in putin ulei carnea direct in oala minune fara capac, impreuna cu ceapa ( bucata intreaga )
- adaugam apa, rozmarinul si salvia, sarea si merele curatate de coaja si fara cotor, inchiem capacul si lasam sa fiarba cca 20-25 minute de cidn se ridica supapa
- cind oala s-a racit deschidem capacul si scoatem carnea pe care o punem pe platou impreuna cu o parte dintre mere ( cele care sunt intregi sau cite e nevoie in functie de numarul de persoane care sunt la masa , merele se pot taia de la inceput chiar si in jumatati pe orizontala)
- restuò de mere impreuna cu zeama din oala (dupa ce scoatem si aruncam frunzele de salvie si ramurile de rozmarin) le strivim si le varsam intr-o tigaie in care am topit 1 lingurita de unt si am adaugat 1 lingurita de amidon (sau faina) si lasam sa mai fiarba citeva minute pian se leaga sosul


muschiul de porc folosit de mine este o bucata de carne intre ultima coasta si osul soldului, un muschi lateral


Citeste si :Muschi de porc in lapte

Polpettone light con fegato di maiale - Drob dietetic din ficat de porc




350-400 g fegato di maiale
1/4 di cipolla ( o di più secondo il vostro gusto)
2 carote
2 patate
3 uova piccole
sale, pepe di Giamaica, aneto o alte erbe aromatiche ( timo, maggiorana) tritate

- lavate e tagliate a cubetti il fegato e lasciatelo bollire per 1-2 minuti in acqua salata insieme alla cipolla e 1 carota tagliata a cubetti
- scolate il fegato, la cipolla e la carota
- frullate nel tritatutto/ robot il fegato insieme alla cipolla, la seconda carota lavata e mondata e le patate sbucciate e tagliate a cubetti
- amalgamate in una ciotola il fegato frullato con la cipolla, la carota e le patate aggiungendo le uova sbattute, sale, pepe di Giamaica e le erbe aromatiche tritate
- versate il composto in una teglia usa e getta da plumcake ( era la mia ) e coprite con la carta argentata
- mettete la teglia in una pentola ovale (nel mio caso) con acqua che deve arrivare quasi al bordo della teglia e lasciate a sobollire molto lentamente con fiamma bassa per 40 minuti ( io ho fato la prova con il stecchino ), una volta il polpettone cotto spegnete e lasciate raffreddare. Lo dovete tagliare quando è raffreddato bene.




leggi anche:
Rolè di fegato
Involtini di crepes con ripieno di patè di fegato
Polpettone in crosta
Drob - Polpettone di carne e fegato



in romana:


350-400 g ficat de porc
1/4 de ceapa( sau mai mult depinde de gustul vostru)
2 morcovi
2 cartofi
3 oua mici
sare, ienibahr, marara sau alte plante aromatice (timo, maghiran) tocate marunt

- spalam si taiem cuburi ficatul pe care il lasam sa dea in clocot 1-2 minute impreuna cu ceapa si unul dintre morcovi curarat si taiat cuburi (sta dc vreti sa se vada cuburi de morcov in drob, in caz contrar o sa adaugati cei 2 morcovi tocati/mixati in compozitie)
- scurgeti de apa ceap, morcovele si ficatul
- mixati in robot sau tocati in masina de tocat carne ficatul cu ceapa, cel de-al doilea morcov curatat si cartofii curatati de coaja (cruzi)
- amestecati intr-un castron tot ce ati macinat adaugind ouale batute ca pt omlleta, sarea,ienibaharul, verdeata, cuburile de morcov oparite
- varsati totul intr-o tava de unica folosinta si acoperiti etans cu folie de aluminiu
- puneti tava intr-o cratita ( ea folosita de mine are o forma ovala astfel incit tavita a incaput perfect) in care ati varsat apa cit sa ajuna cu 0.5 cm mai jos de nivelul tavii si fierbeti la foc mic cca 40 minute, faceti proba cu scobitoarea
- cind drobul este gata lasati mai intii sa se raceasca bine inainte de a taia felii


Citeste si :
Rulada din ficat
Clatite cu umplutura de pateu de ficat - reteta mamei mele
Drob in aluat
Drob din carne si ficat

Costa Smeralda 2009



La Costa Smeralda vista dalla strada panoramica


Capriccioli , una delle spiagge gemelle. Affollatissima come anche la spiaggia del Principe



Spiaggia del Principe
si arriva scendendo dal parcheggio lungo il sentiero

Cala di Monti Zoppu

Dove si può aggiungere a piedi atraversando la spiaggia del Pevero e seguendo il sentiero che passa la collina e vi porta nel piccolo golfo o anche via mare. Situata davanti alle isole Nibani, una metà della spiaggia è proprietà del hotel Cervo di Porto Cervo, l'altra metà della spiaggia e libera e vale la pena camminare 30-45 minute per arrivare qui dove la pace e la tranquillità la fanno da padroni. L'acqua è un splendore e ci sono tantissimi pesci ...

Golfo del Pevero visto dalla piccola spiaggia ombrosa situata nell'estrema destra, quasi dove il recinto che separa l'area per i bagnanti finisce, è il miglior posto per chi come noi vuole essere vicino al uscita nel mare aperto per fare snorkeling senza camminare al infinito nell'acqua bassa in mezzo al golfo ma anche per chi vuole avere ombra sulla spiaggia (ci sono i alberi che con i loro rami stano quasi per entrare nel acqua ). Una bellissima spiaggia con sabbia molto fine. Nella mia graduatoria personale per le piu' belle spiagge della Costa Smeralda (visitate da noi )è nel primo posto insieme con la Spiaggia del Principe il golfo visto dalla collina tornando dalla Cala Monti Zoppu i nostri posti preferiti : mare, sole e anche ombra ..

Poltu Liccia

a questo bellissimo golfo dove sono 5-6 spiagge si arriva dal parcheggio del Hotel Romazzino camminando lungo il sentiero, a destra per una spiaggia lunga o dritto per le altre spiagge ( io preferisco queste "in fondo" al golfo o l'ultima spiaggia prendendo il piccolo sentiero prima del canneto... ).

Caletta tra Li'ltriceddhi e Liscia Ruja

per arrivare c'è un parcheggio gratuito vicino alla strada principale e da qui si scende a piedi o scendete in macchina lungo la stradina e trovate alcuni parcheggi a pagamento piu' vicino alle spiagge

Spiaggia Razza di Juncu

alcuni personaggi incontrati nelle acque cristaline della Costa SmeraLda

delle triglie - Pevero il pomodoro di mare (Actinia Equina) - Cala Monti Zoppu il Giglio di mare (Pancratium maritimum) - Pevero un bellissimo fiore giallo il cui nome non lo conosco - Pevero la stella rossa di mare (Fromia Elegans)- Pevero Pina Nobilis (nota come nacchera/gnacchera )- Cala Monti Zoppu Anemone di mare (Anemonia Sulcata ) Acetabularia acetabulum un'alga unicelulare Occhiata un bel cuscinetto di madrepore una seppia - quando l'abbiamo inseguita per paparazzarla si è un po' arrabiata come una vera diva e stava quasi per spruzzare l'inchiostro - spiaggia Li'ltriceddhi piccoli cefali cercando di scapare al nostro paparazzo - Poltu Licia



Camping Cugnana il nostro quartier generale con tantissimi posti ombreggiati

di piu' qui

mancano tanti bei posti che abbiamo visitato alcuni perche le foto erano un po' troppo personale altre perche sono capitati incidenti non previsti come la mia caviglia slogata a Porto Cervo un giorno prima della partenza, una raggione in piu' per conoscere anche la guardia medica turistica :-)

in romana :

poze din vacanta noastra in Sardinia (Costa Smeralda)

Ultimi commenti