Panini ... - Chifle



pasta per pane : farina (500 gr), sale, lievito di birra(1/2 cubetto), acqua + latte (300-350 ml o q.b. ) e olio (50 ml)

per la tartaruga ho presso appunti da QUESTA ricetta ( pero' l'ho fatta piu' piccola )


in romana :

aluat pt piine: faina(500 gr), sare, drojdie de bere(aprox 12 gr), apa+ lapte (300-350 ml sau cit e nevoie ) si ulei(50 ml)

pentru broscuta m-am inspirat de pe site-ul asta ( dar am facut-o mai mica)

Caviale di melanzane - Icre de vinete





ingredienti:
2 melanzane
1 cucchiaino senape
1/2 cucchiaino aglio tagliato a pezzetini ( o meno aglio)
1 cucchiaio succo di limone
sale
olio di oliva
le due melanzane si tagliano a lungo e ogni metà si taglia come nella foto e si spennella con olio. Le inforniamo al forno per 25/30 min. finché la polpa risulterà tenera..
Lo togliamo ( la polpa cotta) con un cucchiaio e le scoliamo per eliminare il liquido rimasto e aggiungiamo : senape, aglio, sale, limone e un altro po' di olio e mettiamo tutto nel blender. Frullariamo bene come una maionese.. Se c'è bisogno aggiungiamo altro po' di olio.
Lasciate in frigorifero.Togliete dal frigorifero pochissimo tempo prima di servire e servite con del pane tostato.

in romana :

Ingrediente:
2 Vinete,
1 lingurita mustar,
1/2 lingurita usturoi taiat marunt,
putina zeama de lamaie,
sare,
ulei de masline
Se taie 2 vinete in doua pe lungine, se cresteaza in diagonala si incrucisat, se pune sare, se pun la scurs cu o oala de tuci deasupra pentru o ora. Se scurg, se spala, se sterg cu un servetel, se pune putin ulei de masline pe partea taiata, si se dau la cuptor, foc mediu, pentru o ora, sau pina cind sint moi. Se ia pulpa cu o lingura de pe coaja, se pune intr-o sita si se lasa la scurs. Se pune in blender, cu usturoi, mustar, lamaie, sare dupa gust si putin ulei de masline.
Lasati sa se raceasca in frigider. Scoateti din frigider cu putin timp inante sa le serviti si le serviti pe piine prajita.
Dupa reteta Simonei de AICI

Pane siciliano - Piine siciliana




1 kg farina *
25 gr lievito di birra
150 ml latte
acqua q.b. ( 500-550 ml )
sale
zucchero per sciogliere il lievito
semi di sesamo

ammalgamiamo farina, il lievito sciolto con lo zuchero, il latte, l'acqua e il sale... impastiamo per bene ...
lasciamo a lievitare
la pagnotta lievitata lo dividiamo in pezzi ... e con ogni pezzo facciamo dei lunghi cilindri che si ripiegano su se stessi a spirale, per 4 volte con la parte iniziale posata nella faccia superiore del pane cosi otteniamo la Mafalda o facciamo un forma a S e otteniamo un pane chiamato "occhi di santa Lucia " , se inumidisce il pane ( strizziamo sopra acqua e cospargiamo con semi di sesamo... ). Io non ho avutto sesamo in casa cosi ho fatto spennellare le mafalde con iogurt e uovo .

* in alcune ricette si usa farina di grano tenero come ho fatto io, in altre ricette troviamo anche la farina di grano duro ( un 20%)


in romana :
1 kg faina
25 gr drojdie de bere proaspata
150 ml lapte
apa cit e nevoie ( 500-550 ml)
sare
zahar ca sa topim drojdia
seminte de susan
amestecam faina cu sarea, drojdia topita cu zaharul, laptele si apa . Framintam bine, lasam sa dospeasca si apoi impartim in bucati, din fiecare bucata facem suluri lungi care se vor invirti in spirala de 4 ori si ultima bucata o asezam deasupra in felul asta obtinem piine numita Mafalda ... sau dam o forma se S sulului de aluta si am obtinut"ochii sfintei Lucia" .. apoi stropim cu apa si presaram seminte de susan ( eu nu am avut si atunci am uns piinile cu iaurt si ou batut) ...
coacem piinea
*
in unele retete se foloseste numai faina OO in alte se amesteca si cu faina de griu dur

Trota farcita alla russa - Pastrav umplut reteta ruseasca


trota
cipolla
prezzemolo
sardine sott'olio
molica di pane ammolata in latte
burro ammorbidito
uovo
panna liquida / yogurt
funghi
noce moscata, sale, pepe
riempiamo la trota o solo i fileti con gli ingredienti ammalgamati ( meno il burro e la panna )
inforniamo
spruzziamo ogni tanto con panna e burro fusso
in romana :
patrav
ceapa
patrunjel
sardine in ulei
miez de piine inmuiat in lapte si stors
unt topit
ou
smintina ( sau iaurt)
ciuperci
nucsoara, sare, piper
umplem pastravul sau numai file-urile cu amestecul de ingrediente ( mai putin untul si smintina)
punem la cuptor
din cind in cind mai stropim cu unt topit si cu smintina / iaurt

Buona Pasqua !



A tutti coloro che la festeggiano oggi ...
ci veddiamo anche per la Pasqua ortodossa in aprile ( 27)

Cozonac - Romanian traditional sweet bread - Il pane dolce tradizionale romeno


My contribute for BreadBakingDay #8 - celebration breads it is a traditional holiday ( Easter, Chrismas, New Year, wedding or christening ) sweet bread ( Cozonac ) . The recipes differ between regions this is only one of the multitude of receipts, we can say that every romanian familly has a recipe . The pan shape symbolizes the coffin and the braided sweet bread is Jesus Christ's body . The pan shape it is circular/ like a ring for weddings or christening and also for a baby first anniversary (1 year old) . The ring shape means " life".
Also, for Easter another kind of traditional bread it is PASCA. This kind of sweet bread have inside ricotta or another kind of romanian cheese and it is baked in a circular shape and marked with a cross.


in english :

ingredients for 2

before we start all the ingredients must have the same temperature and all the windows must be close , the room ( kitchen must be warm ) because the cold air could damage the dough
1 kg flour OO
200 gr sugar
125 gr butter+ oil
3 yolks
1 egg
1/2 teaspoon salt
400-500 ml milk
25 g fresh yeast
a little grated lemon peel
50 gr raisins

- prepare the dough starter: mix the yeast with 2 teaspoons sugar add 100 gr flour and 100 ml milk and cover with a cloth, leaving it until it rises
- mix de rest of milk ( warm) with the rest of the sugar ( to disolve it)
- mix all de yolks (4 ) with the salt
-take a larger bowl and place th flour, the warm milk ( with sugar), the egg white, the yolks (with salt) and dough starter (after it rises). And knead, adding the melted butter combined with oil, a little at a time, until the dough starts to easily come off your palms butter and oil the dough must be kneaded until air bubbles can be seen in it.. Add the raisins ( after we keep it in Rhum or in warm milk) and knead again. Cover with a cloth. Leave in a warm place to double in bulk.
If during kneading the dough seems too hard, you may add a little milk. If, on the contrary, the dough seems too soft, you may add a little flour.
- when the dough has risen well, divide it in two parts. The first part divide it again in two, roll a sheet of dough about one finger thick and roll it. Make the same with the second. After that fold the two rolls together into a rope (braid the two pieces together)
- the baking pan ( it is similar with the plumcake baking pan ) the baking panshould be previously greased with butter or covered with the baking paper. Fill only 1/3 or 1/2 of the pan with dough. Cover and leave in a warm spot until it almost fill the whole pan.
- before put it in the oven wash the surface with egg or only yolk or put sugar .
- first bake at high temperature until the dough rises, then decrease the temperature at medium. On the average, it should be baked for 1 hour or less ( depend of the dough quantity).

When the sweet bread is ready, remove from the pan, place on a towel, cover with a blanket and let it cool off slowly in a warm place.


- we can divide the dough in 3 or 4 and rolls together into a rope . Or we can roll only a sheet of dough, roll it and put in the pan ... we can fill it with cacao, chocolate, walnuts, poppy seeds, turkish delight, in this case should be fill like a roll ( don' mix this into the dough ).


in italiano:

ingredienti per 2

1 kg farina OO
200 gr zucchero
125 gr burro + olio ( no EVO)
3 tuorli
1 uovo
1/2 cucchiaino sale
400-500 ml latte
25 g lievito fresco
buccia di limone grattugiata
50 gr uvetta

- prepariamo il lievitino: ammalgamiamo il lievito con 2 cucchiani di zucchero, 100 gr farina e 100 ml latte copriamo con uno canovaccio, lasciamo a lievitare
- ammalgamiamo il resto del latte ( caldo) con il resto del zucchero ( sciolto nel latte )
- ammalgamiamo tutti i tuorli (4) con il sale
- mettere in una grande ciotolla aggiungere la farina, il latte tiepido , i tuorli, l'albume e il livitino. Impastare , aggiungere il burro + olio , poco a poco e impastare ino quando l'impasto si stacca da solo dalle mani e dalla ciotolla ... Aggiungere uvetta ( ammorbidita in rum o latte caldo) e impastare tutto. Coprire tutto con un canovaccio e lasciare a lievitare in un posto caldo per doppiare il volume. Se quando imapstiamo l'impasto e troppo duro aggiungiamo pocco latte , se e troppo morbido aggiungiamo poco farina.
- quando l'imapsto e lievitato per bene lo dividiamo in 2 parti. Prima si divide di nuovo in due si stende ogni parte alto di 1.5 cm e si arrotola . Facciamo lo stesso con il secondo. Le due parti arrotolati si intrecciano come una corda . Cosi abbiamo ottenuto il primo cozonac . Lo mettiamo nella teglia, quella giusta per cozonac e simile alla teglia per plumcake. , la teglia deve essere imburrata o con la carta da forno. L'impasto nella teglia deve essere solo 1/3 o 1/2 della altezza della teglia. Copriamo con uno canovaccio e lasciamo in uno posto caldo per lieviatare, deve arrivare alla altezza della teglia ( al bordo ) . Spennelliamo con l'uovo sbattuto e/o con zucchero solo prima di infornare .
- inforniamo alla temperatura alta nel forno scaldato e quando e lievitato e piu' alto della teglia abbassiamo la temperatura , e cuociamo / inforniamo per quasi 1 ora alla temperatura media .

Quando il cozonac e pronto , lo togliamo dalla teglia , lo mettiamo in uno canovaccio e copriamo con un altro telo lasciamo a raffreddarsi piano in un posto caldo ( tiepido)

* si puo' dividere in 3 o 4 e intrecciare per ottenere un cozonac o fatto soll cpn un pezzo di impasto arrotolato e adaggiato nella teglia. Puo' essere riempito di cacao, cioccolato, noci,nocciole, semi di papavero.... in questo caso non le ammalgamiamo nel impasto ma le mettiamo come il ripieno delle girelle ...

in romana :

ingrediente pt 2

1 kg faina OO
200 gr zahr
125 gr unt + ulei ( nu ulei de masline)
3 galbenuse
1 ou
1/2 libgurita de sare
400-500 ml lapte
25 g drojdie de bere proaspata
coaja rasa de lamiie
50 gr stafide

- pregatim maiaua: amestecam drojdia cu 2 lingurite de zahar, 100 gr faina si 100 ml lapte acoperim cu uns stergar , lasam sa dospeasca
- amestecam restul de lapte( cald) cu restul de zahar (topit in lapte )
- amestecam toate galbenusele (4) cu sarea
- punem intr-un castron mare, adaugam faina, lapte cald indulcit, galbenusele frecate cu sarea, albusul si maiaua. Framintam adaugind untul(topit) si uleiul , putin cite putin pina cind aluatul se desface de pe marginile castronului si de pe miinile noastre . Adauga, stafidele ( inmuiate in rom sau in lapte cald) si mai framintam . Acoperim cu un stregar so lasam sa dospeasca intr-un loc cald pina cind isi dubleza volumul. Daca atunci cind framintam este prea dur mai adaugam lapte iar dc e prea moale aluatul mai adaugam faina .
- cind aluatul a crescut il impartim in jumatate , prima jumatate o impartim in 2 parti din nou, fiecare bucata o intindem usor cu sucitorul de grosimea unui deget si o rulam, Obtinem 2 rulouri pe care le impletim intre ele ca o sfoara . Am obtinut primul cozonac . Il aseazam in tava unsa sau cu hirtie de copt. Aluatul in tava nu tb sa fie mai inalt decit 1/3 sau 1/2 din inaltimea tavii. Il acoperim cu uns tergar si il lasam sa dospeasca cind a ajuns la inaltimea tavii il ungem cu ou batut sau cu ou batut si il presaram cu zahar si il punem in cuptorul gata incalzit la temperatura mare.
- coacem la temperatura mai mare la inceput si cind a crescut sa iasa afara din tava micosram temperatura si coacem la temperatura medie aproape 1 ora in total ( timpul de coacerer depinde de cantitatea de aluat)

Cind este gata il scoatem din forma si il acoperim cu un servet , apoi cu un altul si il lasam sa se raceasca incet intr-un loc caldut.

* putem sa impartim alutual in 3 sau 4 bucati si sa impletim. Putem sa il facem doar dintr.o bucata de aluat rulata si aseazata in tava . Putem sa il umplem cu cacao, ciocolata, nuci, alune, mac, rahat...

Antipasto pasquale "uovo di gelatina!" - Ou de gelatina




la ricetta e semplice semplice :


1. Con la punta del coltello facciamo una leggera incisione nel guscio del'uovo crudo ( un bucco che poi allarghiamo con atenzione) e con uno stuzicadenti rompo il turlo dentro nel uovo se non riesco a versarlo senza romperlo.


2. Ammorbidisco la colla di pesce come scritto sulla busta. Prima nell'acqua fredda e poi strizzata e sciolta nel brodo


3. Con l'aiuto di un stuzzicadenti di legno, sistemiamo all'interno dell'uovo le foglioline di aneto / prezzemolo/ basilico o quello che volete.


4. Riempiamo le uova con : carote, piselli, patate, wurstel , prosciutto cotto o petto di pollo già lesse come per l'insalata russa o nella variante con pesce ( tonno)... ognuno si può sbizzarrire Io ho riempito le uova con :_ carote, piselli, patate, wurstel e peperone sotto aceto.


5. Aggiungiamo brodo con colla di pesce per riempire6. Lasciamo a raffreddare per un paio d'ore in frigo gli sbucciamo e gli mettiamo sul piatto di portata ....sara meglio di non sbucciare le uova con molto tempo prima di servirle ... non piu' di 1 ora ancora meglio 20-30 minuti perche la gelatina tende di "appannarsi " ( annebbiarsi, velarsi ) perde il lucido ....
va benissimo servito su un velo di maionese



in romana:




1. Cu virful unui cutit facem o mica gaura in coaja oului crud ( o gaura pe care apoi o largim cu atentie ) si cu o scobitoare rupem albenusul in interiorul oului dc nu reusim sa il scoatem altfel.
2. Inmuiem gelatina asa cum scrie pe pachet mai intii in apa rece si apoi o topim in supa calduta
3. Cu ajutorul unei scobitori potrivim in interiorul oului frunzulite de marar/ patrunjel/ busuioc sau ce va place
4. Umplem ouale cu : morcovi , mazare, cartofi, cremvurst sau sunca sau chiar carne de pui fierte si taiate ca pt salata beuf sau in varianta cu peste cu ton fiecare poate face cum ii place . Eu am pus: morcove, cartof, mazare, marar, cremvurst si gogosar murat .
5. Adaugam supa cu gelatina pina cind se umple
6. Lasam sa se raceasca citeva ore in frigider si apoi le curatam de coaja si le asezam pe platou
e bine sa le curarati de coaja cu putin timp inainte sa le serviti ca se cam "aburesc" adica dc stau ff mult asa curatate in farfurie si pe masa din bucatarie cum a stat al meu dupa ce l-am, pozat ( 3 ore pe masa ) arata cam "aburit " si usor "inmuiat" deci NU LE CURATATI CU MULT TIMP INAINTE DE A FII SERVITE ...
merge foarte bine servit pe un strat de maioneza

Focaccia arrotolata con ripieno verde e bianco - Placinta rulata cu umplutura verde si alba

ripieno verde:

cicoria lessata in acqua bollente salata per 15 minuti, saltata in padella con un filo d'olio, un spicchio d'aglio, filetti di acciughe. Tolto l'aglio e frullato tutto. Aggiungiamo ricotta , sale e pepe e olive nere snocciolate e tagliate a fette.

ripieno bianco :

carne di pollo lessa e tagliata a cubettini, aggiungiamo ricotta, sale, pepe e grana e olive nere snocciolate e tagliate a fette.


per l'impasto:

- 50-70 g burro alla temperatura della stanza
- cca 250 ml acqua tiepida
-1 bustina di lievito instante ( paneangeli)
- sale
- 2 cucchiai olio
- 1 ccchiaio aceto ( di vino bianco, di mele, di miele)
- cca 500 gr farina OO

mettiamo in una ciotola la farina, in mezzo l'acqua con il lievito sciolto, l'olio, l'aceto e alla fine il sale. Amalgamiamo per bene per otenere un imapsto liscio. Lasciamo a riposare sotto una ciotola calda e coperto con un strofinaccio
Dopo un paio di minuti si abbiamo usato lievito instante o dopo 20-30 minuti se abbiamo usato lievito frecsco dividiamo l'imapsto in 4. Ogni pezzo lo stendiamo con il mattarello fino alla misura di un piatto per dolci, imburriamo o spennelliamo con olio un disco di pasta , mettiamo sopra un secondo disco e stendiamo con il mattarello fino quando otteniamo una sfoglia molto sottile . Lo stesso per gli altri due dischi di pasta .

La prima sfoglia sarà riempita con il ripieno verde e l'altra con il ripieno bianco, arrotolate e adaggiate sulla carta da forno nella teglia , spennellate con burro fusso o con uovo sbattuto con un filo di latte e infornate a 200-220 °C fino quando diventano dorate.



in romana:


umplutura verde:
frunze de cicoare ( sau pt cine nu are sau nu ii place poate folosi: spanac, stevie, urzici ...) oparite in apa clociotita timp de 15 minute, apoi calite in putin ulei cu un catel de usturoi, un filet de hamsie sarata ( se poate si fara ) , scoatem catelul de usturoi si il aruncam si mixam in robot cicoarea... adaugam apoi urda proaspata, sare, piper si masline negre fara simburi si taiate felii.

umplutura alba:

carne de pui fiarta si taiata cubulete adaugam urda proaspata , sare, piper brinza grana sau parmezan sau orice cascaval ras si masline negre fara simburi taiate felii

pt.foi:
-50-70 g unt la temperatura camerei
-o cana de apa calduta cca 250 g
-un plic de drojdie instant (sau drojdie proaspata cam un cubulet sau cat o nuca)
-sare
-2 linguri ulei
-o lingura otet
-cca 500 g faina
Se pune faina intr-un castron.Se face o gaura in mijloc se toarna apa calduta, drojdia dizolvata in putin apa calduta, uleiul un praf de sare si otetul. Se amesteca si se framanta pana obtinem un aluat elastic.
Lasam sub un castron cald ( sau o cratita cu fundul in sus) si acoperite cu o cirpa de bucatarie citeva minute dc am folosit drojdia instant sau 30 minute dc am folosit drojdia proaspata.
Impartim aluatul in 4 parti, intindem fiecare bucata cu sucitorul la dimensiunea unor farfurii de desert. Ungem o foaie cu unt sau ulei si adaugam celalalt disc ... asa una peste alta le intindem cu sucitorul pina obtinem o foaie subtire de tot .. L fel facem si pt celelalte doua discuri..
Prima foaie o umplem cu umplutura alba si cealalta cu verde. Punem rulourile pe tava cu hirtie de copt si le ungem cu unt topit sau cu ou batut cu putin lapte. Punem la cuptor la 200-220° C pina cind devin aurii .

Dalla "savarina" al dolce Cristina ( dolce innovazione) - Din savarina prajitura Cristina ( dulce inventie )


la ricetta delle savarine è qui


sforniamo, lasciamo raffredare e tagliamo in due
ogni metà sarà sciropata ( acqua, zucchero e rom) e lasciate in frigo per un paio di ore
mettiamo sopra ogni metà marmelata di arance , sopra cioccolato sciolto e poi della pana montata... sopra la panna cioccolato al latte sciolto ...


in romana :



din savarine am incercat sa reinventez o prajitura care seamana cu muulte prajituri si cu nici una in final :D
savarinele coapte , racite si taiate in jumatati se aseaza toate jumatatile cu taietura in sus pe platou
insiropate cu apa+zahar+rom si lasate la frigider
se scot din frigider si se ung cu gem de portocale ( nu foarte perfect)
se topeste ciocolata amara si se toarna pe jumatati peste gem ...
se bate frisca si se pune un mot de frisca peste ciocolata
se topeste putina cioco cu lapte ( si alune era a mea) si se mizgaleste peste frisca

Pollo con mele e senape forte - Pui cu mere si mustar iute


La ricetta originale la trovate nel blog di Brii




in romana :


piept de pui taiat bucati
1 ceapa rosie *
2 mere curatate de coaja si taiate bucati
2 linguri de mustar de Dijone sau alt mustar iute
cub de supa sau chioar supa
lapte ( iaurt, smintina ce va place)
sare, piper, ulei

* inabusim ceapa ( eu nu am pus ) in ulei , adaugam merele si cubul de supa ( sau putina supa ) si lasam putin sa prinda gust merele
adaugam carnea de pui si dam flacara mai mare, amestecind mereu
adaugam mustarul si laptele ( iaurt , smintina), sarea lasam sa fiarba vreo 10 minute si la final piperul
sfatul citit in reteta originala: puiul tb sa fie moale si merele crocante

Pasta e fagioli - Supa de fasole cu paste




ingredienti x2 :


100 gr di pasta
1/2 scatolla di fagioli borlotti già lessati
1 spicchio d'aglio
1 carota media
1 costa di sedano
1 bicchiere con passata di pomodoro
50 gr di pancetta (affumicata ) *
2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
sale e pepe
santoreggia ( o timo)
brodo vegetale

* io l'ho fata senza pancetta o guanciale

Facciamo soffriggere nel olio la lo spicchio d'aglio, carota e sedano tagliate a cubetti con la pancetta o guanciale *. Portate via lo spicchio d'aglio e aggiungete brodo vegetale o acqua, la passata di pomodoro, sale e i fagioli e lasciate cuocere a fuoco baso .
Dopo 30-40 minuti aggiungiamo la pasta e lo facciamo cuocere al dente.
Aggiungiamo la santoregia e pepe.



in romana :



ingrediente x2 :

100 gr paste mici
1/2 cutie de fasole boabe rosie deja fiarta
1 catel de usturoi
1 morcov mediu
1 tulpina de telina
1 pahar cu suc de rosii ( pulpa )
50 gr de piept ardelenesc sau bacom
2 linguri de ulei
sare, piper
cimbru

Calim in ulei catelul de usturoi, morcovele si telina cubulete si baconul. Aruncam usturoiul si adaugam fasolea, sucul de rosii si supa sau apa si lasati sa fiarba la foc mic.
Dupa 30-40 minute adaugati pastele si le fierbeti al dente .
Adaugam cimbrul si piperul.
* eu nu am pus carne

Muffins broccolo romano, peperone rosso e feta - Muffins broccolo romano, ardei gras rosu si brinza feta


ingredienti ( x 6 grandi e 2 piccoli) :
250 gr farina OO
100 gr peperone rosso a cubetti ( crudo o arrostito .. io.. crudo )
100 gr cavolo romano (già cotto)
100 gr formaggio feta
250 ml latte/yogurt
1 uovo
50 ml olio
1/2 cucchiaino di sale
1/2 bustina lievito per torte salate ( Paneangeli )
mettiamo insieme tutti gli ingredienti solidi ( meno il lievito) e poi ammalgamiamo gli ingredienti licquidi e il lievito nel latte. Mescoliamo e aggiungiamo l'impasto nelle forme imburrate e infarinate. Inforniamo a 220°C per 30 minuti e fino quando prendono un colore dorato.Ho aggiunto sopra ( prima di infornare) un ciuffo di broccolo romano e bricciole di feta.
in romana :
ingrediente (pt 6 bucati mari si 2 mici):
250 gr faina100 gr ardei gras taiat in cuburi ( copt sau crud, eu l-am pus crud)
100 gr brinza feta
100 gr conopida ( deja fiarta)
250 ml lapte sau iaurt1 ou50 ml ulei
1/2 lingurita de sare
1/2 de plic drojdie instant pt aluaturi sarate (Paneangeli) (sau bicarbonat cit pt 250 gr faina )
amestecam mai intii ingredientele solide apoi adaugam ingredientele lichide care au fist amestecate separat.. drojdia instant o punem la urma impreuna cu laptele,. Amestecam totul si varsam in formele unse cu unt si presarate cu faina .Coacem la 220°C pt cca 30 min sau pina cind sunt aurii.Am pus pe fiecare muffins cite un buchetel de conopida si firimituri de brinza feta .

Mucenici - Dolce tradizionale per la festa ortodossa di 9 marzo "I 40 Martiri di Sebaste "




ingredienti per 12

impasto:

500 gr farina
2 tuorli
100 gr zucchero
12 gr lievito di birra fresco
latte q.b. per un impasto morbido
vaniglia
burro /margarina/ olio ( no EVO)- il grasso viene usatto solo per bagnare le mani e impastare ( se impastate con la mdp mettete il grasso sempre per ultimo)

lasciamo a lievitare fino quando divena doppio

prendiamo pezzi e facciamo delle corde, le tagliamo a cca 20 cm lunghezza e gli mettiamo a forme di "8" sulla teglia con la carta da forno

lasciamo a lievitare ancora un po' e inforniamo a fuoco alto, lasciamo cuocere fino quando sarrano dorati

prepariamo uno sciroppo con acqua e zucchero, quando face il filo aggiungiamo poca aroma di rum e versiamo lo sciroppo in una teglia con bordi alti. Immergiamo i dolci nel sciroppo per quanto tempo ci piacce io gli preferisco piu' ammorbiditi.

cosi sciroppati gli mettiamo sul piatto di portata e gli spennelliamo con miele e mettiamo sopra noce macinata

in romana :

ingrediente pentru 12 mucenici
aluat
500 gr faina
2 galbenuse
100 gr zahar
12 gr drojdie de bere

lapte 100 ml la inceput si pe urma am mai continuat dar nu mai stiu cit am pus cred ca alte 300 ml .. in fine .. lapte cit intra...

vanilie

margarina sau unt cit 2 nuci NU am adaugat-o in aluat ci am folosit cit sa ma ung pe miini cind l-am framintat

l-am lasata la dospit pina s-a dublat ... apoi am rupt jumatate din aluat si am facut suluri pe care le-am impletit in forma de 8 , le-am copt pe tava cu hirtie de copt .... am facut un


sirop din :
apa + zahar + esenta de rom 2 stropi

am introdus pe rind mucenicii in sirop si i-am lasat putin sa se imbibe( daca va plac mai moi trebuie sa ii lasati intr-o tava cu pereti inalti in sirop) ... i-am scos pe platou si

i-am uns cu miere ( cu pensula ) si am presarat nuca putin prajita si macinata


englieh

This are the moldavian ones, made out of a mixture similar to the one used for “cozonac” with or without butter and eggs if 9 march in in or outside the period of Great Lent 40 days before the Easter, baked in the oven and served with honey and nuts. This is the recipe with butter and eggs.


500 gr flour
2 egg yolks
100 gr sugar
12 grams fresh yeast
milk how much we need to obtain a soft dough
vanilla
butter / margarine / oil (not olive oil) - just how much you ned to wet your hands and knead (if mixed with the kitchen aid put the fat at the end, not to much, few tablespoons only)

- knead it an leave to rise until double
- take pieces, made ropes and cut it to about 20 cm length and made and put some form of "8" on a baking tray with baking paper
- let rise in a little and bake at high heat until golden

Make a syrup with water and sugar, add rhum esence, pour the syrup into a pan with high sides. We soak in the sweet syrup for how long we want, I prefer it more softened.
Brush with honey and put on walnut ground

Muffins ( formaggio e wurstel) - Muffins ( brinza si cremvurst )


ingredienti pe 6 muffins
250 gr farina OO
250 ml latte
50 gr formaggio grattugiato
50 ml olio
2 cucchiaini sale fino
1 uovo
100 gr wurstel tagliatti a cubetti ( o prosciutto cotto)
1/2 bustina lievito instantaneo per torte salate
amalgamiamo prima tutti gli ingredineti solidi , aggiungiamo quelli licquidi e alla fine il lievito
non dobbiamo mescolare troppo come per tutti i muffins
imburriamo le forme e le infariniamo
versiamo dentro l'impasto solo per 3/4 e spennelliamo con l'uovo
inforniamo a 180°C fino quando sarrano pronte ( cca 30 minuti )
in romana :
pt 6 muffins destul de maricele
250 gr faina OO
250 ml lapte
50 gr cascaval ras ( eu am ras pe razatoarea mare)
50 ml ulei
2 lingurite sare
1 ou
100 gr cremvusrti taiati marunt ( sau sunca dc vreti)
1/2 plic ( adica 8 gr de drojdie instant )
am amestecat intii solidele si apoi lichidele iar la urma de tot am pus drojdia pt ca fiind instant nu tb sa astept sa dospeasca inainte sa pun la copt ...aluatul nu se amesteca prea mult pt muffins in general si deci nici pt astea sarate am uns cu unt si infainat formele de muffins, am turnat aluatul cit 3/4 din forme ... am copt la 180°C ( adica la foc mediu inn cuptorul gata incalzit ) .. cind am vazut ca sunt aproape gata am uns cu nsiet albus de ou ... puteam sa le ung de la inceput dar am uitat... le-am lasat in cuptor pina s-au rumenit . cred ca vreo 30 minute dar nu bag mina in foc ...oricum fiecare cuptor are timpul lui, care apoi difera in functrie de cantitatea de aluat ...



Coppe di polenta ripiene - Cupe de mamaliga umplute - Polenta egg cups & polenta cheese cups






Per la bellissima iniziativa di Fiordisale e Kochtopf: festeggiamo l'8 Marzo con il piatto della mimosa .. un piatto giallo ....




... potevo non pensare a un piatto romeno e italiano nello stesso tempo ?
cosi ho intrecciato le due tradizioni romena e italiana con un solo piatto: la polenta ovverò mamaliga ( in romeno) piatto tradizionale romeno in una visione moderna e con gli ingredienti italiani dal nord al sud a spasso gastronomico per la peninsola italiana ( mozzarella campana, scamorza pugliese , speck del Alto Adige).
La raccolta delle ricette e qui e qui
ingredienti per 6 coppette
per la polenta
1 tazza di farina di mais
3 tazze d'acqua ( usiamo la stessa tazza come misura)
1 cucchiaino di sale grossa
ripieno
2 uova medii o piccole
6 fette di mozzarella + 1 fetta a cubetti
2 fette di scamorza affumicata
2 fette di scamorza bianca
2 cucchiaini di speck a cubetti
burro per imburrare le forme
Mettiamo l'acqua a bollire insieme con il sale, quando bolle aggiungiamo " a pioggia " la farina di mais. Amalgamiamo per bene e lasciamo a bollire a fuocco molto basso mescolando di tanto in tanto ( io ogni 5 minuti ). Dopo 40 minuti la polenta e pronta.Scaldiamo il forno a 220 °CImburriamo le forme e mettiamo in ognuna della polenta quasi un 3/4 della forma. Con un mestolo piccolo o un cucchiaio per il gelato imburrato facciamo un piccolo bucco come un nido.- in tutte le piccole polentine mettiamo una fetta di mozzarella- in due delle polentine aggiungiamo un ouvo, in ognuna, e mettiamo intorno al tuorlo dei cubetti di mozzarella- in due polentine mettiamo 2 fette di scamorza affumicata piu' una parte del albume rimasto delle 2 uova che erano troppo grosse- nelle ultime due polentine mettiamo 2 fette di scamorza bianca, i cubetti di speck e poco albumeInforniamo a 220 °C fino quanto basta ... fino quando il albume e cotto e poi come ci piace il tuorlo piu' o meno sodo.
in romana :
Traditia in Italia este ca de 8 martie femeile sa primeasca cite o mimoza ( galbena).
Frumoasa initiativa a Fiordisale e Kochtopf de a sarbatori ziua de 8 Martie printr-un fel de mincare galben mi-a placut din prima clipa ... asa ca astazi am mincat "galben"
Originea romaneasca si-a spus cuvintul si am incercat sa imbin traditia romaneasca si cea italiana intr-un singur fel de mincare traditional romanesc mamaliga / polenta in italiana intr-o viziune moderna si cu ingrediente italiane obtinute intr-o plimbare gastronomica prin peninsula italiana ( mozzarella din Campagna, scamorza din Puglia si speck din Alto Adige).
ingrediente pt 6 cupe mici :
pt mamaliga :
1 cana de malai
3 cani de apa ( folosim aceeasi cana ca si masura )
1 lingurita de sarea mare/grunjoasa
pt umplutura :
2 oua medii sau mici
6 felii de mozzarella + 1 felie taiata cuburi
2 felii de scamorza afumata
2 felii de scamorza alba
2 lingurite de speck taiat cuburi
unt ca sa ungem formele
Punem apa sa fiarba impreuna cu sarea, cind clocoteste adaugam malaiul in ploaie , amestecam bine si lasam sa fiarba la foc mic pentru 40 minute timp in care mai amestecam mamaliga la fiecare 5 minute .Incalzim cuptorul la 220°CUngem cu unt formele si punem in fiecare mamaliga cit 3/4 din capacitate. Cu un polonic mic sau cu lingura pentru inghetata unse cu unt pe partea externa facem in fiecare mamaliguta cite o gaura ca un cuib.- in toate mamaligutele punem cite o felie de mozzarella- in 2 mamaligutze punem cite un ou in fiecare si peste albus adaugam cuburile de mozzarella- in 2 mamaligute punem feliile de scamorza afumata si putin albus de ou ramas de la cele 2 oua care erau foarte mari- in 2 mamaligute punem feliile de scamorza alba, cuburile de speck si putin albus de oupunem la cuptor la 220°C pina cind albusul de ou s-a coagulat si apoi cit vrem in functie de galbenusul de ou daca il vrem mai moale sau mai tare.

english

Ingredients for 6 cups

for polenta
1 cup cornmeal
3 cups water (use the same cup/ water glass as a measure)
1 teaspoon salt

filling
2 eggs (small or mediunm )
6 mozzarella slices  + 1 cut  into cubes
2 slices of smoked cheese (scamorza)
2 slices scamorza ( not smoked)
2 teaspoons diced bacon
butter for greasing the forms

We have to boil the water  with salt, when boiling add the corn flour. Blended well and leave to boil very low, stirring occasionally (I do every 5 minutes). After 40 minutes, the polenta is ready .

Warm the at 220 °
. Buttering the forms  ( muffin tin ) and put in each 3 / 4 way up   polenta.
 With a small ladle or ice cream  spoon  make a small nest  in all polenta cups ,pushing the polenta up the sides until it reaches the top rim (dip the spoon in water or buttered it , so it won't stick to the polenta).
Add  a slice of mozzarella in any cup .
In two of them add an egg in each cup  and sprinkle diced bacon over .
In another 2 cups we put the smoked scamorza and egg white ( if  the eggs are too bigs and you have a left over)
In the other 2 cups put the ( non smoked ) scamorza and all the diced bacon

Bake in the oven for 20 minutes, until firm (the yolk will still be a little runny). Remove from the oven and let cool.

Risotto con scamorza affumicata al odore di rosmarino - Risotto cu cascaval afumat cu aroma de rosmarin


per 2


150 gr. di riso
50 gr. di scamorza affumicata
vino bianco
olio o burro
rosmarino tritato
1/4 cipolla
brodo di verdura



Rosoliamo la cipolla nell'olio o burro, aggiungiamo il riso e lo facciamo tostare, aggiungiamo il vino bianco e lo facciamo sfumare. Cuociamo il riso aggiungendo del brodo bollente. Dopo 15 minute aggiungiamo il rosmarino tritato e la scamorza a cubetti mescoliamo per l'ultima volta e spegniamo il fuoco.





in romana :




pentru 2 persoane

150 gr. orez
50 gr. cascaval afumat ( scamorza affumicata)
vin alb
ulei /unt
rozmarin tocat
1/4 ceapa
supa de legume



Se caleste ceapa in ulei sau unt, se adauga orezul si se caleste pina devine usor transparent. Se adauga vinul alb si se lasa sa se evapore alcoolul. Se adauga incet incet supa fierbinte, cu polonicul. Se amesteca si cind scade se mai adauga un polonic... Dupa 15 minute ( orezul tb sa fiarba cca 17-19 minute de obicei ) se adauga rozmarinul tocat ( nu puneti mult dc e proaspat caci e ff puternic parfumat) si apoi cascavalul afumat taiat cubulete, amestecati pentru ultima oara si inlaturati cratita de pe aragaz.

Savarina ( con pangrattato) - Savarina ( cu pesmet)



sono i dolci della mia infanzia, si trovano in Romania negli negozi di pasticceria

ingredienti per 12 "savarine"
impasto :
6 uova
120 gr zucchero
30 gr farina
100 fr pangarttato
15 ml rhum o alcune gocce di aroma di rhum per dolci

sciroppo:
300 gr zucchero
400 ml acqua
100 ml rhum o alcune gocce di aroma per dolci

1/2 kg panna montata zuccherata e rinforzata con della gelatina
marmellata di albicocche


- imburriamo le forme e gli infariniamo
- gli albumi montati a neve con lo zucchero e il rhum, aggiungiamo la farina il pangrattato e i tuorli
- amalgamiamo solo 9-10 volte non di piu' per non sgonfiare l'impasto.
- inforniamo per 20 minuti a 180-200 °C e per altri 10 a 160-180°C
- togliamo dal forno e lasciamo a raffreddare capovolte e coperte cin un panno ( senza togliere prima di raffreddarsi dalle forme )
- montiamo la panna e aggiungiamo della gelatina per rinforzarla
- le" savarine" tolte dalle formine le tagliamo un coperchio dividendole in 2/3 nella parte base e 1/3 il coperchio.
- prepariamo un sciroppo, quando bolle lo toglaimo dal fuoco, lasciamo a raffreddare e quendo e tiepido aggiungiamo il rhum
- spruzziamo le savarine e i loro coperchi con il sciroppo e le mettiamo nel frigo per 1-2 ore
- spalmiamo ogni pezzo con la marmellata e aggiungiamo con il sacapoche o con un cucchiaio la panna rinforzata con della gelatina ( 2 cm )
- copriamo con il coperchio e mettiamo sopra panna montata o della gelatina ( torte gel)


in romana :


ingrediente
pt 12 savarine

aluat:
6 oua
120 gr zahar
100 gr pesmet
15 ml rom
30 gr faina

sirop:
300 gr zahar
400 ml apa
100 ml rom ( eu am pus 1/2 de fiola esenta )

pt ornat :
gem
1/2 kg frisca cu gelatina ( eu am pus numai frisca )

se ung formele cu unt ( era ca o crema ) am folosit pensula ca sa ung mai bine si se tapeteaza cu faina , se bat albusurile spuma , se adauga zaharul si romul ... apoi incet se adauga si galbenusurile si la urma pesmetul cu faina ... nu se amesteca de prea multe ori ( 9-10 ori prin rasturnare )
am umplut formele pe care le-am pus pe o tava si le-am pus la cuptorul gata incalzit la putin mai mult decit mediu.... dupa 20 minute timp in care nu tb sa deschidem usa la cuptor ( eu am deschis ca ma rodea curiozitatea ) dam focul mai mic si mai lasam alte 10 minute ... scoatem formele si le asezam cu gura in jos .. eu am pus o hirtie de copt pe un fund de lemn si pe ea am rasturnat formele . Nu se scot savarinele din forma, le lasam asa cu fundul in sus si le acoperim cu un servet .. eu am pus o fata de masa pe ele pina s-au racit... Scoatem savarinele din forma, le taiem la circa 1/3 un capac.
facem siropul si cind incepe sa clocoteasa stingem flacara si lasam la racit ... adaugam romul cind e destul de rece siropul.
stropim savarinele cu sirop inclusiv capacelele si le punem la frigider sa se raceasca .. zice in carte pt 2-3 ore .. eu am lasat mult mai putin...
in timpul asta batem frisca pe fiecare savarina scoasa din frigider ungem un strat de gem ca sa nu se inmoaie in contact cu frisca ... punem un strat de frisca apoi capacul si pe capac alt strat de frisca sau gelatina ( torte gel)

Ultimi commenti